MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO

I Movimenti sono costituiti da coloro che, nel grande e unico “movimento” della Chiesa, vivono la loro esperienza cristiana, ecclesiale, missionaria... partecipando a un carisma particolare. I giovani del MGS vivono la loro vocazione-missione ecclesiale secondo il carisma di Don Bosco. Infatti, dal 2004, il MGS è parte del Repertorio delle Associazioni Internazionali di fedeli (Pontificio Consiglio per i Laici).

Il MGS non è una associazione, ma è costituito dai giovani che appartengono a varie associazioni o gruppi, animati dalla Pastorale Giovanile Salesiana. Non essendo una associazione, apre le porte a tutti, poiché il suo servizio è rivolto alla Chiesa e a tutti i giovani. Questo, infatti, non ci impedisce di testimoniare Cristo, di condividerne il Mistero con altri giovani accomunati dalla medesima fede e di annunciarlo con gioia a chi ancora non lo ha accolto. Il MGS partecipa del carisma salesiano, ne è l’espressione nell’ambito laicale giovanile.

(dal Quadro di Riferimento per la Pastorale Giovanile, pag. 165)

L'animazione missionaria e il volontariato offrono alle persone la possibilità di impegno e di lavoro per l'avvento del Regno di Dio nei diversi contesti della missione salesiana.

(dal Quadro di Riferimento per la Pastorale Giovanile, pag. 160)

IL DELEGATO

DON ALBERTO ANZALONE

Nato a San Cataldo (CL) il 2 febbraio 1990.
Completa il noviziato diventando salesiano l’8 settembre 2011.

Ha scelto don Bosco perché "mi ha svelato un volto simpatico di Cristo, servo dei giovani soprattutto i più poveri"

Calendario del MGS

“Acqua su Marte” il nuovo singolo dei DB Sons

La quarantena che diventa spazio e tempo di un brano musicale

Prima o poi ognuno di…

Quattro nuovi salesiani per la Sicilia e Tunisia

La professione religiosa dei Salesiani vista con occhi nuovi

Per raccontare l’evento delle Professioni…

La catechesi si fa social

Per restare uniti in preghiera

La catechesi si…